Ricettario

TARALLI PUGLIESI ALL’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA

INGREDIENTI:

  • 300 g di farina di tipo 1
  • 100 g di Quercia olio extravergine d’oliva
  • 90 ml di vino bianco
  • 6 g di sale fino
  • spezie a piacere (semi di finocchio)

ISTRUZIONI

  1. Unire farina setacciata, sale e vino bianco a temperatura ambiente versato a filo
  2. Aggiungere l’olio evo e continuare a lavorare bene l’impasto
  3. Deve risultare un impasto liscio, ben amalgamato ed elastico, morbido
  4. Durante la lavorazione potrete aromatizzare diversamente i tarallini aggiungendo all’impasto i semi di finocchio
  5. Fare riposare l’impasto per 20 – 30 minuti
  6. Staccare i pezzi di impasto con  una taglia pasta, arrotolarli con i palmi delle mani fino a formare dei bastoncini lunghi circa 6- 7 cm e formate i tarallini dando la tipica forma ad anellino, unendo le estremità sovrapponendo e pigiando per far aderire
  7. Portare a bollore una pentola con l’acqua
  8. Tuffare i tarallini poco per volta e sollevarli con una schiumarola non appena saliranno a galla
  9. Adagiarli su un canovaccio per farli asciugare
  10. Dopodichè adagiateli su una teglia ricoperta di carta forno e finite di far asciugare. Il tempo di asciugatura può essere da minimo 45 minuti a svariate ore, ad esmpio tutta la notte
  11. Trasferirli sulla teglia da forno, ricoperta da carta da forno
  12. Infornate in forno preriscaldato a 200 ° per 10 minuti, poi abbassare a 180 °e cuocere per altri 10-12 minuti o finchè siano dorati e croccanti (ma non bruciati). Per renderli ben croccanti anche internamente, abbassate poi il forno a circa 150 ° e lasciateli tostare per altri 5 minuti circa.
  13. Dopodichè sfornate e fate raffreddare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *